Prestiti Auto

Prestiti Auto
In genere, quando si procede all’acquisto di un’auto, sia essa nuova che usata, si richiede un prestito finalizzato, ossia di un finanziamento concesso da una società finanziaria o banca, anche tramite il concessionario, la cui erogazione è legata all’acquisto dell’auto in questione.

Una possibilità alternativa di ricevere credito da una banca o società finanziaria è, tuttavia, il prestito personale, per l’acquisto di un’auto, ossia un finanziamento non strettamente legato all’acquisto di una vettura ma che può offrire anche importi aggiuntivi per altre finalità.

E’ preferibile questo tipo di finanziamento nei casi in cui, ad esempio, non sia possibile l’accesso ai prestiti finalizzati, come quando si acquista un’auto da un privato, o quando non sia possibile ottenere un finanziamento auto (ad esempio, perché trattasi di auto usata, in condizioni tali da non renderla finanziabile, oppure si sia protestati o cattivi pagatori e sia necessario ricorrere alla cessione del quinto etc.).

Nel caso dell’ottenimento di un prestito di tipo personale, il vantaggio consiste nel fatto che il credito ottenuto non è legato all’acquisto dell’auto, per cui in teoria il cliente potrà fare ciò che vuole, con la somma ricevuta in prestito; questo farà, quindi, che l’auto possa avere tutte le caratteristiche, possibili, senza che ciò possa determinare l’erogazione o meno del credito.

Di solito, gli stessi concessionari avvisano il cliente della possibilità di usufruire di un prestito personale per l’acquisto dell’auto, anche quando si sia fatta richiesta, senza successo, di un prestito finalizzato.
In questi casi, il concessionario, di norma, ottiene dalla banca o società finanziaria erogatrice, una percentuale sulla somma presa a prestito. In alternativa, ci si può rivolgere a una banca o società finanziaria direttamente, senza intermediari.

Non essendoci, in questi casi, un bene che funga da garanzia per l’istituto erogatore, è possibile che venga richiesta la fideiussione, ossia il nome di un garante, in caso di insolvenza del debitore.
Infine, gli importi erogabili, solitamente, variano da un minimo di 1500 euro a un massimo di 30.000 euro.


PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEI PRESTITI AUTO:
- Finanzia fino all'intero importo dell'auto e delle spese accessorie
- Può offrire somme aggiuntive per altre finalità
- Disponibile anche per protestati e cattivi pagatori (ma solo sotto forma di cessione quinto)
- Rata fissa mensile e tasso fisso
- Estinzione anticipata in qualunque momento (con risparmio interessi sul capitale residuo)
- Addebito rata su rid bancario o in busta paga (nel caso di cessione del quinto)
- Possibilità assicurazioni a garanzia del prestito auto